Con un consumo medio misurato durante il test di 5.2 litri per ogni 100 chilometri, emissioni di CO2 di 143 g/km e ridotte emissioni di sostanze nocive in condizioni reali (relative a ossido di azoto e particelle di fuliggine), la Ignis si classifica, come miglior veicolo a benzina, all’ottavo posto del bilancio annuale ADAC. Gli altri posti nella Top Ten sono occupati da veicoli con motori elettrici, full-hybrid e a gas, generalmente molto più costosi.

Nell’EcoTest, l’ADAC controlla i valori di consumo e delle emissioni mediante test condotti su un proprio banco prova e attraverso reali test di guida nel traffico stradale, al fine di fornire dati più realistici relativamente al consumo e ai gas di scarico.

Anche grazie al sistema Mild-Hybrid SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki), gli esaminatori hanno assegnato alla Ignis un buon risultato a livello di consumo di carburante e di emissioni di CO2 nonché un risultato eccellente per quanto riguarda le emissioni di ossido di azoto e di particelle: queste sono state definite «basse in modo esemplare» poiché il potente motore a benzina DUALJET 1.2 litri da 90 CV (66 kW) funziona senza iniezione diretta. A contribuire ai bassi consumi di carburante è anche il peso ridotto della Ignis che, nella versione a trazione anteriore e SHVS, pesa soltanto 910 chilogrammi.


© 2018 Suzuki Automobile Schweiz AG - Tutti i diritti riservati